140916-ebola-def

L’ebola, l’epidemia che dalla Guinea ha preso piede nell’ Africa occidentale e che ha destato la preoccupazione di grandi organizzazioni come la Commissione Europea, ha avuto ruolo da protagonista in molti articoli sia in tv che sul web italiano. La possibilità di oggi di accedere ad uno spazio di scrittura sul web è grandissima e non meno grande è la velocità con cui false notizie che possono essere scritte da chiunque vengono condivise sui social: in particolare in questo periodo girano su internet diverse notizie che parlano di “casi sospetti” in Italia o di sbarchi a Lampedusa con possibili soggetti infetti portatori della malattia. Queste notizie, non accompagnate da nessuna fonte ufficiale, vengono condivise sui social scatenando il panico tra chi ingenuamente ignora la sua validità soffermandosi soltanto su ciò che legge: spesso le notizie sono accompagnate da foto che non riguardano lo stato dei malati dell’ebola ma sono inserite nell’articolo solo per attirare l’attenzione dei lettori. Rassicuriamo i lettori quindi dicendo che l’ebola è una malattia con un rischio di contagio minimo e un epidemia in Africa non significa affatto che il contagio sia così immediato ai paesi europei che hanno rigide strutture di controllo. Inoltre se si presentasse un caso in Italia sfuggito ai controlli, potrebbe facilmente essere isolato per evitare contagi. Diffidate dunque dalle notizie che non sono accompagnate da fonti ufficiali o che vengono pubblicate su siti sconosciuti e poco affidabili.

Tags:

Related Articles

menthal-smarthphone-def

Smartphone-mania

sperlonga (1)

La vacanza dei romani

Tutti salvi

Comments are closed.